La nave non parte, una trentina di eoliani protestano in Capitaneria

la Filippo Lippi
la Filippo Lippi

Milazzo- La nave Filippo Lippi di Siremar CdI non parte per Vulcano e Lipari e una trentina di eoliani, alcuni dei quali bloccati da ieri a Milazzo, protestano in Capitaneria di Porto dove hanno presentato un esposto chiedendo di verificare se sussistono le condizioni di interruzione di pubblico servizio.  Tra di essi anche il consigliere comunale Pietro Lo Cascio. ” Alle 16,30- ha dichiarato – la società ha comunicato che la corsa non sarebbe stata svolta ma alle 18,00 il bollettino indicava il netto miglioramento delle condizioni meteo marine.

Come si fa a stabilire due ore prima che il mezzo, la nave, non parte e che, di fronte al miglioramento delle condizioni non potrà ripartire domattina da Lipari ? “.  Disagi e polemiche di ogni inverno. Tanto è il comandante della nave che decide. Di sicuro c’è che nei porti eoliani la situazione è tranquilla. Se ha deciso di non partire è solo, quindi, per la sicurezza dei passeggeri… ammesso che la traversata sia proibitiva.