La Cava entra nella polemica PD Stromboli e provoca Orto e Biviano

Art.1 Autonomia e libertà

Anche noi ci uniamo alla richiesta del sindaco di chiedere chiarezza al PD e non certamente al suo segretario, mortificato giornalmente da una azione di governo che non lo ha mai visto coinvolto in nessuna questione.

Noi ci affidiamo alla coerenza ed alla capacità intellettiva di Orto e Biviano che sapranno certamente scegliere se mangiare un piatto di lenticchie o un piatto di coerenza.

Siamo certi che i due autorevoli esponenti del PD prenderanno le distanze da una amministrazione che li ha mortificati nello spirito e repressi nelle buone azioni.

Siamo altresì convinti che Orto e Biviano, accostati ad elementi che hanno reso l’azione di questa amministrazione un colabrodo in ogni settore, percepiscano lo stato di malcontento, di malessere della gente e sappiano prendere presto le distanze dalla giunta Giorgianni convinti, come lo siamo noi, che questo cognome ha già fatto la sua storia.

Bisogna cominciare a progettare un futuro serio per queste isole e c’è bisogno di persone politicamente capaci e coerenti che lavorino per il benessere della collettività e non per soddisfare i propri interessi.

L’appello è rivolto a tutti i consiglieri, staccate la spina finché siete in tempo.

Art.1

Il presidente Alessandro La Cava