Il Reverendo John Conti, il “parroco dei poveri” nel Bronx

Era nato a Canneto di Lipari nel 1921

Storie d’emigrazione

Il Reverendo John Conti nacque a Lipari, nella frazione di Canneto, in provincia di Messina il 10 ottobre del 1921, da Francesco e Giuseppina Natoli. In casa Conti oltre a lui arrivarono altri cinque figli: Pina, Bartolino, Bernardino, Adalgisa e Irma. Sin da piccolo aiutò sua madre e sua nonna nei lavori agricoli. Poi arrivò la forte vocazione. Frequentò il Seminario Vescovile di Acireale  e studiò tre anni di filosofia e quattro anni di teologia. Fu ordinato sacerdote  a Lipari, il 21 luglio 1946, dal vescovo siciliano Bernardino Salvatore Re. Questo mentre tutti i suoi parenti emigrarono a Sydney  in Australia (con loro rimarrà sempre in amorevole contatto).

Padre John servì le parrocchie delle della chiesa di S.Cristoforo a Canneto di Lipari, chiesa di San Pietro di Panaea e la chiesa di San Bartolomeo di Stromboli. All’inizio ebbe sempre al suo fianco l’amata nonna.

Nel 1968 gli fu chiesto di andare negli Stati Uniti per servire nell’Arcidiocesi di New York. All’inizio fu parroco alla “Holy Family Parish” a Staten Island. Poi servì nella parrocchia di “ St. Lucy Parish” nel  Bronx. Dal 1981 al 1987 fu parroco alla “Holy Rosary” di  Staten Island. Altri incarichi parrocchiali alla “St. Francis of Assisi” di Mount Kisco e alla “St. Benedict’s” nel Bronx. Infine il ritorno alla “St. Lucy’s Parish”  sempre nel suo amato Bronx. Questo fino al 1992.

Fu sempre impegnato nel sollevare dalle sofferenze e dalle umiliazioni i più poveri. Il Reverendo John Conti è morto, a 99 anni, l’8 novembre del 2020. Era il più il più anziano sacerdote vivente dell’arcidiocesi newyorkese.

Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7