Il ministro Azzolina da l’ok al recupero del Centro sociale di Leni

Il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha firmato il decreto di finanziamento per il recupero del Centro educativo e sociale del Comune di Leni, nell’Isola di Salina. La struttura versava da circa dieci anni, in condizioni di inagibilità a causa del crollo del tetto.

L’iniziativa portata avanti su richiesta della giunta del sindaco Giacomo Montecristo e dall’Assessore regionale all’istruzione e alla formazione professionale, Roberto Lagalla, vedrà l’imminente realizzazione dei lavori di ristrutturazione, affidata al Comune e consentirà di ripristinare un fondamentale punto di aggregazione sociale e culturale dell’intera isola di Salina.

Gli studenti di Leni, in particolare, nelle giornate in cui sarà impossibile imbarcarsi per Lipari per il mare mosso svolgeranno le proprie lezioni in videoconferenza con l’istituto dell’isola maggiore , anche se non è ancora chiaro come dal momento che con il mare mosso non arriveranno neanche i docenti. L’esperienza delle lezioni a distanza causa coronavirus sarà quindi importante. Ovviamente si ridurranno i disagi di sempre accusati dai ragazzi e provocati dall’insularità.