Iacolino : cani randagi sono un pericolo

di Gianni Iacolino

il dott. Gianni Iacolino

A Monte Guardia, la notte fra il 21 ed il 22 aprile ,  un branco di cani randagi ha massacrato, ancora una volta, le galline del mio pollaio, cui tenevo tanto. Erano seguite con attenzione e cura giornaliera. Avevo razze pregiate che riproducevo annualmente con buoni risultati e relative soddisfazioni. Purtroppo i continui attacchi notturni , che si ripetono ogni due-tre giorni , impediscono  una normale gestione dell’azienda , visto lo stato di continuo allarme che una tale situazione comporta.

Uscire da casa ,di sera , comporta spesso il rischio di incontrare un branco di cani famelici . Le conseguenze sono facilmente immaginabili. Perché decido di scrivere questa nota?

Per dare forza e sostegno alla signora Elisa Villani e per cercare di suscitare la dovuta reazione in chi ha il compito ed il dovere di risolvere questa annosa problematica. Per suscitare un moto di sdegno ci sarà  forse bisogno di vittime umane ? 

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7