Giorgianni : “i controlli saranno intensificati”

” I controlli e i tamponi effettuati non hanno fatto rilevare casi di positività. Non significa che questo non può succedere, è un periodo particolarmente difficile, la pandemia non si è fermata e stiamo correndo un rischio inevitabile ma essendo un territorio aperto, dove le presenze stanno aumentando notevolmente, se si verificherà qualche caso lo isoleremo e interverremo tempestivamente”. Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, tranquillizza, ancora una volta, nella sua diretta gli isolani.

“Quello che faremo e stiamo facendo- continua- è un’azione di controllo: occorre prudenza e collaborazione rispettando le poche regole che ci sono. I controlli saranno ulteriormente incrementati nei locali la sera e saranno fatti anche nelle altre isole nonostante le forze dell’ordine siano numericamente insufficienti, ovunque . In tutta l’italia- spiega- non ci sono stati rinforzi estivi perchè il Covid ha impedito ai militari di finire i corsi e dunque non sono stati inviati nelle destinazioni previste. Stiamo, comunque, facendo il possibile come l’ordinanza che disciplina l’accesso del turismo giornaliero attraverso le motonavi per minicrociere”.

A tal proposito il Sindaco ha ricordato che ” non può, per legge, contingentare gli accessi in un’isola, non può discriminare tra mezzi a libero cabotaggio o mezzi di linea, anzi in passato quando il comune di Lipari ha fatto provvedimenti di questo tipo è stato pure condannato a pagare le spese. L’unica cosa che possiamo fare, e abbiamo fatto- ha sottolineato- è disciplinare gli accessi regolamentando gli orari: vero è che non limita il numero ma almeno distribuisce i flussi a giorni alterni. Nelle aree portuali dove si verifica un assembramento inevitabile c’è l’obbligo delle mascherine. E’ stata trovata una soluzione logistica per i militari della Guardia costiera anche se le strutture che li ospiteranno saranno disponibili tra domani e dopodomani; il comune con mia ordinanza si è occupato anche del vitto per cui andiamo spesso oltre quello di cui normalmente ci occupiamo”.

Il sindaco ha anche annunciato che giorno 5 nella conferenza regione autonomie locali si concluderà il percorso che vedrà arrivare i fondi al Comune e che saranno destinati agli sgravi sulla Tasi.

Tra le altre notizie il finanziamento dei cantieri di lavoro che daranno lavoro a trenta persone in autunno, la messa in sicurezza della provinciale per pecorini mare a Filicudi e altri progetti su tutte provinciali che versano in pessime condizioni come la Quattropani – Acquacalda.

Per Acquacalda si attende un decreto per la messa in sicurezza dell’abitato di San Gaetano utilizzando i vecchi finanziamenti

Ricordati nell’ambito dei fondi destinati a Stromboli dal Governo per la prevenzione dei rischi vulcanici gli interventi proposti, tutti periziati e presentati alla Protezione civile.