Ginostra, finalmente i lavori per la protezione del molo

“Sono in corso a Ginostra , da questa mattina, le operazioni di posizionamento dei tetrapodi rientranti nei lavori di manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico dell’approdo di Ginostra con finalità di Protezione civile – 2° stralcio, ad opera dell’impresa Comar srl di Agrigento , al fine di rinforzare la barriera frangiflutti a protezione del molo. I tetrapodi sono stati realizzati nei mesi scorsi a Lipari , fraz. Porticello e da li trasportati col pontone a Ginostra per la collocazione definitiva , liberando l’area utilizzata per il cantiere”.

Lo ha reso noto in un comunicato l’Amministrazione comunale.

Lo scorso fine settimana proprio su questi lavori è stato fatto il punto in Consiglio comunale . I ritardi nella definizione dell’intervento sono stati accumulati dalla ditta e dalle difficoltà nella lavorazione dei tetrapodi prevista a Stromboli dove non è stato possibile realizzarli trovando successivamente l’area idonea a Porticello. Difficoltà anche per il trasferimento degli stessi tetrapodi a Ginostra per i costi in più dell’operazione.