Gestione sito Unesco, comuni eoliani verso accordo

Lipari- Comuni eoliani verso l’accordo ( del resto non rimane altra strada) per trovare, a sei anni dalla predisposizione del piano, l’ente gestore o una forma di gestione del sito Unesco. Incontro ieri pomeriggio, a tal proposito, a Palermo con il presidente della Fondazione Unesco Sicilia Aurelio Angelini che a fine mese dovrà presentare la sua relazione a Parigi sullo stato di conservazione del sito ma che, comunque, a metà marzo sarà a Lipari e nelle altre isole per un sopralluogo. Abbiamo sentito l’assessore all’ambiente e ai beni culturali Tiziana De Luca che ha partecipato all’incontro e che parla, tra l’altro, di un comitato di “pilotaggio” ( proposto da Angelini) per accedere ai finanziamenti e della raccomandazione fatta al Comune di Lipari di ritirare un ricorso, di cui si sconosce l’esistenza, che sarebbe stato presentato su volontà dall’ex sindaco Mariano Bruno contro istituzione della riserva marina protetta. Da nostre verifiche, tale ricorso non esisterebbe perchè , semplicemente, non esiste una proposta di area marina. Angelini si è sbagliato ?