Federalberghi chiede ripristino corse aliscafi e navi ancora sospese

il presidente di Federalberghi Eolie, Christian Del Bono

Federalberghi Isole Minori Sicilia, vista l’ordinanza regionale n. 22 appena pubblicata, scrive immediatamente al Governatore Musumeci per richiedere il ripristino di quelle corse di navi e aliscafi con le isole minori che risultano inspiegabilmente ancora sospese.

Nella nota si legge “dall’allegato 4 all’ordinanza, in vigore da domani al 14 giugno 2020, si leva con preoccupazione che – nonostante le richieste dei Sindaci – risultano ancora sospese alcune corse di navi e aliscafi”.

“Tali sospensioni, soprattutto in alcuni ambiti territoriali, stanno arrecando notevoli disagi sia ai cittadini delle isole sia ai pendolari sia a quei pochi turisti che timidamente decidono di approcciarsi al nostro territorio per iniziare a mettere in moto almeno le attività produttive meno complesse e gestibili autonomamente o a livello familiare.

Chiediamo, pertanto, di voler ripristinare gli assetti previsti per questo periodo dell’anno. Tale necessità diventa ancora più impellente laddove i mezzi sono obbligati a viaggiare con carichi ridotti in funzione dei distanziamenti imposti tra ai passeggeri dalla normativa vigente.

Cogliamo, infine, l’occasione per chiedere – laddove tali distanziamenti dovessero essere mantenuti anche dopo il 14 giugno – la predisposizione sin da ora di itinerari orari speciali, da adottare all’occorrenza che tengano in considerazione: il minor numero di passeggeri trasportabili per singolo mezzo e quindi l’eventuale incremento delle corse per soddisfare gli afflussi sperati; i maggiori tempi occorrenti per espletare le procedure di imbarco/sbarco passeggeri e sanificazione dei mezzi”.

Christian Del Bono

Presidente Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Presidente Federalberghi Isole Eolie