Emergenza idrica: chiesti 20 mila mc d’acqua alla Regione, domani torna l’acqua

Nel 2015 Lipari dipende ancora dalle navi cisterna
Nel 2015 Lipari dipende ancora dalle navi cisterna

Dissalatore non fermo ma a produzione ridotta, domani la prima nave

Lipari- L’amministrazione comunale ha richiesto l’integrazione , con navi cisterna, di 20 mila mc d’acqua alla Regione per la ridotta produzione nelle ultime settimane del dissalatore,. L’impianto di Canneto Dentro non sta rispettando richieste della Giunta sui quantitativi da erogare. Dovrebbero essere  3500 mc giornalieri ma in media ne sta erogando  2600. Domani previsto l’arrivo di una prima nave da 2450 tonnellate per il riempimento dei serbatoi nella zone alte e la distribuzione a Pianoconte e Quattropani.

tarnav720

Frattanto è stato smentito il fermo del dissalatore. L’impianto come già evidenziato, produce un minor quantitativo rispetto a quanto richiesto. Il sindaco Giorgianni e il vicesindaco Orto la prossima settimana avranno un incontro alla Regione per mettere le mani avanti in vista della prossima stagione estiva.