Elio Mollica : quelle tombe disallineate nel cimitero di Canneto

di Elio Mollica

I morti di Canneto, fino al maggio 1925 venivano trasportati in barca e sepolti a Lipari. Il 29 maggio, dopo 4 giorni di mare agitato, i cittadini decisero che si doveva fare qualcosa. In un terreno a Canneto Dentro, credo, messo a disposizione dalla famiglia Cincotta (farmacista) seppellirono il primo corpo con direzione verso la vecchia mulattiera
per Serra-Lipari. Quando, più tardi, è stata costruita la rotabile hanno cambiato l’orientamento.

Nel tempo a seguire quasi tutte le tombe sono state rettificate ad eccezione di quattro cementate con lapide e due in terra battuta. A datare e ricordare questo importante evento è bene lasciare la vecchia testimonianza.