Chiusura Cefop e problemi per addetti e non solo

Nota dell’avv. Francesco Rizzo

Oggetto: Interruzione dei corsi di Formazione professionali svolti dagli operatori della Cefop

I docenti e alcuni giovani "artisti"
I docenti e alcuni giovani “artisti” di un corso

Vista l’ interruzione dei corsi di Formazione professionali svolti dagli operatori della Cefop in a.s. , presso la sede di Lipari, diverse sono le preoccupazioni sulle ripercussioni sociali ed economiche che tale chiusura ha comportato sul territorio eoliano. Dopo una lenta agonia l’ente di formazione ha cessato di esistere e numerosi lavoratori hanno perso il posto di lavoro così la grave perdita di un servizio svolto al fine di favorire lo sviluppo della personalità e delle capacità tecniche dei lavoratori, agevolare la possibilità di occupazione dei giovani attraverso corsi mirati avverso la dispersione scolastica ed interventi risolutivi contro la disoccupazione e soprattutto al fine di garantire corsi di pre-formazione per soggetti diversamente abili.

Tutto ciò grazie a laboratori pratici e attività finalizzate alla rieducazione e alla riabilitazione per un inserimento nel contesto socio-economico, permettendo agli iscritti al corso di esprimere la propria per-sonalità e apportando un importante aiuto anche alle famiglie.

Tale situazione oltre a gettare nello sconforto centinaia di famiglie di lavoratori ha comportato anche la mancanza di un servizio fondamentale a disposizione della comunità. Encomiabile è stato il lavoro svolto dagli operatori che malgrado il mancato pagamento degli stipendi hanno continuato a prestare il proprio servizio a favore dei giovani e dei soggetti diversamente abili.

Nelle scorse settimane i lavoratori hanno incontrato il Sindaco di Lipari Rag. Marco Giorgianni che ha ex novo manifestato tutta la propria disponibilità ai fini della risoluzione della problematica. Nei prossimi giorni sarà organizzata un’assemblea popolare aperta alle famiglie dei disabili, alla cittadinanza e alle istituzioni finalizzata alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica ed alla riapertura dei corsi presso la sede di Lipari

Avv. Francesco Rizzo