Cave di pomice: dopo l’estate gli interventi di messa in sicurezza

Il 15 luglio conferenza di servizi per il via libera agli interventi

Lipari- A piccoli passi verso un momento atteso dalla comunità otto anni, cioè dalla fine dell’escavazione e della

l'area pomicifera di Porticello
l’area pomicifera di Porticello

commercializzazione della pomice. Il prossimo 15 luglio si svolgerà al Comune di Lipari la conferenza di servizi tra gli enti e il curatore fallimentare Pumex, avv. Massimo Galletti, per il via libera , nella zona di Porticello, ai lavori di messa in sicurezza delle criticità presenti, ambientali e strutturali, su un‘area di 35 ettari con 145 mc di superficie coperta.

Le opere , per le quali lo stesso prof. Galletti aveva dato la sua disponibilità lo scorso novembre, potrebbero cominciare subito dopo l’estate. Sono, dunque, andate a buon fine le pressioni del sindaco Marco Giorgianni che, va ricordato, con una ordinanza urgente dello scorso 21 marzo aveva diffidato la curatela ad intervenire per gli evidenti rischi presenti come nella galleria “ La Cava” sulla provinciale oltre che nella zona collinare. Ma anche per la necessità di sgombero degli impianti industriali abbandonati, per la rimozione del pontile a mare ( comunque da valutare attentamente vista anche la sua importanza storica), e per i rifiuti presenti.

il pontile ex Pumex spezzato dalle mareggiate  simbolo di un passato da riconvertire
il pontile Pumex spezzato dalle mareggiate

sergio costanzo

A livello ambientale, per ricordare lo stato dei luoghi, l’assenza di opere per la regimentazione delle acque non garantisce il deflusso delle stesse nella parte sottostante la s.p. 180, peraltro attraversata da condotte idriche ed elettriche. “Ed in caso di eventi alluvionali e di frane – si rilevava nell’ordinanza- si rischierebbe l’isolamento dell’abitato di Acquacalda e Porticello”. Ed ancora, si evidenziava- “ Il totale stato di evidente abbandono degli impianti di lavorazione e trasformazione delle pomice, così come del pontile a mare, sta esponendo il sito a seri rischi di inquinamento dell’ambiente circostante , della fauna marina, e per la sicurezza di residenti e turisti”. Inoltre l’azione non solo degli agenti atmosferici ma soprattutto della stessa pomice ha amplificato l’azione erosiva e corrosiva degli impianti Pumex con rischio crollo sulle vie pubbliche .

eolian-shuttle260L’avv. Galetti, tuttavia, aveva fatto presente a marzo, subito dopo l’ordinanza del Sindaco, come, una volta completate le operazioni di inventario ed il progetto di intervento e ottenute le autorizzazioni necessarie ( che arriveranno nella conferenza di servizi convocata, ndr) si sarebbe proceduto alla pubblicazione di un invito a manifestare interesse alla stipula di un contratto d’appalto, per la selezione del contraente, ai patti e alle condizioni che dovranno essere approvati dal Giudice Delegato alla procedura.

Intanto a settembre , grazie al lavoro del consulente del Sindaco, Angelo Sidoti, si terrà un workshop con la partecipazione del mondo accademico per la formulazione di progetti e proposte sulla riqualificazione di un sito di interesse mondiale e patrimonio dell’umanità.

Mare e relax... Massaggio e Movimento a luglio e agosto anche a Canneto
Mare, salute e relax…
Massaggio e Movimento a luglio e agosto anche a Canneto

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7