Canneto per Noi : ” chiusura varchi per proteggere la strada”

Nota dell’associazione Canneto per Noi al sindaco Giorgianni, al dirigente Ficarra e agli assessori Orifici e Taranto

Con la seguente, per evidenziare e denunciare un’ incresciosa situazione, che ormai da anni si perpetra in zona Calandra a Canneto. Come tutti ben sappiamo e vediamo, le frequenti mareggiate, che spesso interessano il lungomare di Canneto e in particolar modo la zona denominata “Calandra”, tendono ad invadere la sede stradale, in alcuni casi, arrivando a lambire le abitazioni e le attività commerciali presenti in zona.

Questi eventi provocano, seri e continui disagi alla circolazione stradale, anche e soprattutto a causa del depositarsi di detriti sabbiosi e pietrosi sulla carreggiata, causa spesso di rovinose cadute da parte di ignari motociclisti. Questi episodi, a nostro avviso, mettono costantemente a repentaglio l’ incolumità pubblica, creando intralcio al passaggio di auto e pedoni. A tal riguardo, sempre in ottica costruttiva e propositiva, proponiamo, la chiusura dei varchi di accesso alla spiaggia (presenti nel muraglione) con il posizionamento di tavole, in legno o altro materiale.

Questo piccolo intervento, oltre che facile e pratico da mettere in pratica, in occasione di previsioni meteo marine avverse, rappresenterà un’ ottima soluzione definitiva al problema. In pratica…si tratterebbe di chiudere i varchi con dei tavoloni da far scorrere all’interno dei binari esistenti o da posizionare nei varchi, con aperture atte al deflusso di acque piovane, dalla strada verso la spiaggia… al contrario, evitando l’inondazione delle acque marine e relativo materiale sabbioso, della carreggiata.

Alleghiamo foto con l’auspicio di un’ immediato intervento di “spazzamento straordinario, atto alla rimozione dei detriti presenti sul marciapiedi e sulla sede stradale.

In attesa di una pronta risposta l’occasione, ci è grata per porgere distinti saluti.

Presidente “Associazione Canneto Per Noi”

Christian Lampo.