Canneto, Guardia costiera invia prelievi all’Arpa

prelieviLipari- La Guardia costiera ha effettuato ieri tre prelievi tra Acquacalda e Canneto di una strana sostanza trascinata a riva dalla correnti. Una massa giallastra che ha impedito ai bagnanti di potersi tuffare tranquillamente, come accade quasi sempre, meduse permettendo, nello splendido mare dell’isola.

L’intervento , disposto dal comandante Cosimo Bonoccarso, è stato effettuato in seguito a delle segnalazioni giunte alla sala operativa. I campioni sono già stati inviati all’Arpa di Messina. A prima vista non dovrebbe trattarsi di nulla di particolare se non di un fenomeno naturale. Ma è bene non trascurare nulla.