Bilanci, bilancini e un uovo ancora da succhiare

di Daniele Corrieri

peter-pan160Bilanci e bilancini: tutta colpa della tassa di sbarco? Mi scappa da ridere! Il 15 Aprile “finalmente” arriva , dopo i vari passaggi, e con tanto di record storico d’attesa, il bilancio 2013 in Consiglio. Non voglio conoscere i responsabili e i motivi di questo ritardo; tanto sarebbe il solito scarica barile. Di fatto , per circa 4 mesi, il nostro Comune ha lavorato senza soldi “veri” .

E dopo il 15 aprile cosa succede? Si lavorererà in dodicesimi, ma da notizie certe il Bilancio 2013 è stato “sistemato” grazie anche a dei budget in capitoli non spesi e a cartelle esattoriali (molte contestate) che speriamo vengno pagate. Ciò comporta ad esempio che se la spesa di previsione del 2013 era di 1.800.000 e ne sono stati spesi 1.200.000 il nostro Comune potrà operare in dodicesimi non per 150 mila euro mensili ma per 100 mila.

Fin quando tutto ciò? Sino a quando non viene portato in Consiglio previsionale del 2014, bloccato percè non si sa se la tassa di sbarco aumenterà da 1.50 a 2.50 € o addirittura a 5 € in certi periodi.

Dal palazzo si spiffera che che per colpa della Regione non si è potuto fare il Bilancio; altri se la prendono con la mancata approvazione della tassa di sbarco ; di fatto si vive alla giornata e staremo a vedere come andrà a finire.

Ora mi domando: ma quando e cosa faremo per attrarre turisti nelle nostre isole? Quale calendario di eventi? Come, ogni singolo Assessore, senza numeri certi potrà programmare? Se servono soldi urgenti per opere o emergenze dove li prendono?

Il Sindaco dice che le somme provenienti da Regione diminuiranno di un massimo del 43% rispetto al 2013. E quelli dello stato ? Ma se fosse così, e sicuramente sarà cosi, senza previsionale del 2014 ed essendo che ci toccherà lavorare in dodicesimi cosa ci aspetta o cosa dobbiamo aspettarci? Dobbiamo aspettare l’approvazione della tassa di sbarco? E se la rimandono ancora che si fa? Ma è possibile che tutto ruota su una cifra maggiore di entrata di circa 400 mila € se la tassa di sbarco passa a 2.50? O aspettano che venga portata a 5 € per una maggiore entrata pari a circa 1.500.000 €?

Se per 400 mila € (entrate in più da tassa di sbarco) si fanno i bilanci di un Comune come Lipari lo trovo da ridere e non me la bevo, ma anche se si trattasse di 1 milione di € in più.

Quindi dove stà il problema? Perchè non è stato insetito per il Consiglio Comunale del 15 aprile il piano triennale? Problemi nella maggioranza? Qualche variazione? Oppure c’è un uovo di mezzo da succhiare?

Io lo so, ma non lo dico neanche al Direttore… alla prossima puntata!