Barrica: Rai stanzi parte introiti pubblicitari a diversamente abili

bossio

di Luigi Barrica 

barricaHo seguito il festival e anch’io mi sono commosso ed emozionato di fronte quel GENIO di Ezio Bosso : autentico GENIO ! Ma la mia manifestazione emotiva, NON era pietismo mascherato da “affetto” di circostanza come in maggioranza trasudano sguardi e commenti fin qui registrati; era ed è soprattutto INDIGNAZIONE! Indignazione verso l’IPOCRISIA più meschina, becera e gratuita.

Se veramente la RAI vuole esprimere un concetto di solidarietà CONCRETA verso chi è affetto da fisicità invalidante, perché non stanzia, annualmente, parte degli introiti pubblicitari milionari garantiti dagli sponsor festivalieri a favore di persone diversamente abili in aggiunta di miserevoli pensioni loro “concesse”?

Credete che sottrarre a conduttori e ospiti (internazionali?) qualche milione di euro cambi il loro potere patrimoniale? Ecco: se il messaggio artistico- “AUTENTICO” -di Ezio Bosso è stato recepito nel modo corretto, fa’ circolare questo post