Barawards 2015: grande doppietta per il Signum di Malfa

foto bargiornale.it
foto bargiornale.it

Oltre trecento persone hanno fatto da cornice alla serata di gala durante la quale sono stati decretati i vincitori di Barawards 2015, il premio che vuole valorizzare la professionalità e l’innovazione nei bar, alberghi e ristoranti, promosso da Bargiornale in collaborazione con Ristoranti.

Il grande successo della manifestazione, testimoniato dal numero di voti giunti in redazione, oltre 9.000 per locali e i professionisti e più di 8.000 per i prodotti, è stato dunque suggellato dal grande successo della serata, nel corso della quale sono stati premiati ben 45 locali, 25 professionisti e 12 prodotti innovativi.

Martina Caruso, chef del Signum di Malfa
Martina Caruso, chef del Signum di Malfa

Importante doppietta per l’esclusivo hotel Signum di Malfa a Salina: si è aggiudicato il premio di “Ristorante d’albergo dell’anno” davanti al Villa Crespi di Orta San Giulio (Novara) e a Il Palagio Four Seasons di Firenze. Allo chef Martina Caruso il “Premio Rum Diplomatico – Chef dell’anno” davanti a  Michele Gilebbi del Nana Piccolo Bistrò e Massimo Moroni del Gin Rosa.