Aviosuperficie a Poggio dei funghi : via libera del Consiglio alla richiesta di uno studio

Gesuele Fonti ed Eliana Mollica del gruppo Moderati per Calderone

(Comunicato) Oggi, in Consiglio comunale è stato approvato un nostro ordine del giorno che impegna l’amministrazione comunale a richiedere all’Ufficio regionale di coordinamento per le isole minori siciliane presso l’assessorato alle Autonomie locali, e o al Dipartimento delle infrastrutture, della mobilità e dei trasporti, un intervento diretto alla realizzazione di uno studio di fattibilità tecnica economica per la progettazione di una aviosuperficie in località Poggio dei Funghi nell’isola da Lipari.

Il Piano Regolatore Generale del Comune di Lipari individua infatti in località Poggio dei Funghi , all’interno dei fogli di mappa n.39 -41 -46, le aree ove poter realizzare una pista per l’atterraggio e il decollo di aeromobili (aviopista).

Inoltre nella delibera di approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche n.61 del 16/9/2019 per l’annualità 2019 è inserito un ordine del giorno, approvato in Consiglio Comunale, con il quale si impegnava in modo vincolante l’Amministrazione comunale ad introdurre nell’annualità 2020 la realizzazione dell’opera nella suindicata località.

Il documento impegna altresì la giunta comunale, nel caso in cui l’area individuata nel piano Regolatore Generale non dovesse risultare conforme alle caratteristiche richieste, una attenta ricognizione territoriale per l’identificazione di altre aree ove tecnicamente possibile la realizzazione di una aviosuperficie nel territorio del comune di Lipari.

L’ordine del giorno è stato condiviso con i consiglieri Erika Pajno, Rosalba Abbondanza, Raffaele Rifici, Adolfo Sabatini, Giusy Lo Rizio e Giacomo Biviano, hanno invece espresso voto contrario i consiglieri Rizzo e Gugliotta.

Quella di oggi è una data importante perchè segna l’inizio di un cambio di rotta nel modo di pensare, di agire di guardare al futuro. Il nostro è un atto propedeutico a un percorso, lungo e non privo di ostacoli, che restituisce al territorio eoliano una prospettiva di sviluppo. È necessaria una seria programmazione con una attenzione particolare a temi quali l’istruzione, la sanità e la mobilità. Dobbiamo farci carico di questo lavoro riaffermando in Consiglio comunale il ruolo determinante della proposta.
Ci riteniamo molto soddisfatti del lavoro svolto in questi mesi e di aver condiviso con i colleghi consiglieri, oggi presenti in aula, la costruzione di un percorso che ci auguriamo porti presto i suoi frutti.

12 giugno 2020
                                                                                  
Gesuele Fonti
                        
Eliana Mollica      

Moderati per Calderone

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01