Asp: prosegue concertazione su atto aziendale, su Lipari si lavora a fari spenti

Comunicato

Atto Aziendale Asp: Procede la concertazione con i sindacati

Procede la concertazione che l’Asp di Messina sta portando avanti con i sindacati per la definizione del nuovo atto aziendale e della dotazione organica.

Giovedì è fissato il secondo appuntamento. Due tavoli distinti rispettivamente mattina, per il comparto, e pomeriggio per la dirigenza.

Dopo il primo incontro l’Azienda sta procedendo a riformulare alcuni aspetti sulla base delle considerazioni e dei primi elementi già messi in evidenza. Un lavoro in itinere, dunque, che procede a ritmo serrato. In particolare, con riferimento all’ultima bozza inoltrata oggi alle organizzazioni sindacali, si fa presente che – così come richiesto dalle stesse – è stata rivisitata la consistenza di alcuni profili professionali. Inoltre negli ospedali riuntiti sono state riportate le unità operative così come distinte nel decreto assessoriale n. 46 del 2015 “riqualificazione e rifunzionalizzazione della rete ospedaliera”. L’effettiva allocazione delle unità operative verrà perfezionata in un secondo momento dopo l’approvazione della pianta organica e dell’atto aziendale.

( Frattanto, per quanto riguarda l’ospedale di Lipari, per il quale, com’è noto, è stata proposta la soppressione di ostetricia e ginecologia, su iniziativa di Art. 1 , movimento vicino al presidente Crocetta, è stato attivato un tavolo di confronto tecnico e politico. Sarà predisposto un documento che passerà dalla commissione sanità all’ARS . Si punta con un successivo decreto presidenziale a modificare l’attuale piano aziendale proposto dal direttore generale Gaetano Sirna. P.P.)