Anzaldi (PD): Aerotaxi pensato per New York soluzione anche per le Eolie ?

anzaldi arotaxi

Tweet di Michele Anzaldi, Deputato, membro della Commissione trasporti. Prende spunto ( come si legge nell’articolo del Corriere.it) dal singolare progetto di otto studenti del Politecnico di Milano, di un servizio di aerotaxi dedicato alla Manhattan del 2020, i quali hanno vinto l’edizione 2015 del concorso che il prestigioso American Institute of Aeronautics and Astronautics rivolge ogni anno agli studenti di tutto il pianeta. Il progetto, intitolato Flynk (“The Flying link inside New York”), è pensato soprattutto per i pendolari, in una città dove il tragitto casa-lavoro e viceversa impegna in media 6 ore e 18 minuti alla settimana.

L’on. Anzaldi la scorsa estate ha trascorso qualche giorno a Lipari e si è reso conto di persona di quanto sia importante l’efficienza dei collegamenti per le Eolie in un arcipelago così vasto dove si vivono anche delle vere e proprie odissee per raggiungere Milazzo, Messina o Reggio. Da qui la proposta dell’aerotaxi : l’aeroplano- secondo il progetto degli studenti del Politecnico- sarebbe  in grado di decollare e atterrare in spazi molto ristretti. La lunghezza delle piste dei 20 aeroporti previsti nell’aerea metropolitana di Manhattan sarebbe di 150 metri.

Il velivolo , inoltre, sarebbe in grado di trasportare fino a nove passeggeri, ciascuno con un bagaglio a mano e uno da stiva. Un’idea futuristica, soprattutto dalle nostre parti, ma sicuramente da approfondire a tutti i livelli.