Acquacalda : gruppo ” Moderati per Calderone” chiede stato di calamità naturale

Acquacalda in ginocchio 7
foto Giovanna Giuffrè

(Comunicato) IL GRUPPO MODERATI PER CALDERONE invita il Sindaco di Lipari a richiedere subito lo Stato di calamità naturale nonché contributi urgenti e straordinari per fronteggiare l’emergenza verificatasi a seguito delle mareggiate delle ultime ore nella frazione di Acquacalda.

Il nostro gruppo – dichiarano i consiglieri Eliana Mollica e Gesuele Fonti – invita il Sindaco di Lipari a richiede con urgenza ufficialmente il riconoscimento dello stato di calamità naturale alla Regione Sicilia e al Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

E’ un provvedimento – affermano i consiglieri – necessario, anzi indispensabile, dopo gli ingenti danni provocati dalle

Acquacalda in ginocchio 6
foto Giovanna Giuffrè

mareggiate, delle ultime ore, che hanno flagellato la costa a nord dell’isola cancellando la spiaggia e smantellando totalmente l’unica strada che attraversava la frazione di Acquacalda.

È un intervento indispensabile per la popolazione e per le attività di Acquacalda e per l’occupazione delle imprese turistiche, ricreative e delle attività di balneazione.
Alcune abitazioni e strutture turistiche hanno subito danni e la frazione rischia di rimanere isolata ed inagibile.

Il gruppo Moderati per Calderone esprime la propria solidarietà e vicinanza ai concittadini della frazione di Acquacalda.

Acquacalda, anche una voragine nella provinciale

Acquacalda in ginocchio