Acqua gialla: Consiglio comunale interlocutorio in attesa di nuovi risultati analisi

consiglio comunaleLipari- Si è concluso nella tarda mattinata il Consiglio comunale sulla questione acqua gialla. Senza nessuna formale proposta di rinvio dell’argomento alla conoscenza dei nuovi risultati delle analisi alle utenze che dovrebbero essere rese note nel pomeriggio ( preannunciato un comunicato dell’Amministrazione) la seduta è stata sciolta dal presidente del Consiglio Adolfo Sabatini, tra qualche, inevitabile, protesta. Una seduta, comunque, interlocutoria, alla presenza di alcuni cittadini che si stanno battendo sul problema per avere i dovuti chiarimenti, nel corso della quale è intervenuto l’assessore al ramo Gaetano Orto per spiegare quanto , pubblicamente , si sa già  perchè diffuso di recente.

E cioè, in sintesi, che dalle analisi effettuate, anche al dissalatore, l’acqua dal punto di vista batteriologico non  presenta problemi ma che , ovviamente, il problema si pone per quel colore giallastro, dovuto ad un eccesso di ferro, che non può lasciare tranquilli. Per fare chiarezza non sarà tralasciato nulla.

Sono intervenuti anche il dirigente Mirko Ficarra e Carmelo Meduri. L’unica notizia, della mattinata è il riscontro del vicesindaco Orto alle richieste dei consiglieri Peppe Finocchiaro e Pietro Lo Cascio sull’effettuazione del servizio di rifornimento idrico in autobotte per tutte le utenze a tariffa agevolata , visti i problemi e come provisto dal regolamento comunale. Orto si è impegnato ad istituirlo anche nei giorni di sabato e domenica. Più tardi pubblicheremo il contenuto di interessanti interventi in aula.