Vulcano piena di spazzatura, un’altra ordinanza per servizio suppletivo in danno alla Loveral

È stata emessa dal Sindaco Marco Giorgianni Ordinanza contingibile e urgente di servizio suppletivo di igiene urbana e sanificazione per l’isola di Vulcano, in danno alla ditta Loveral, al fine di rimuovere pericoli di carattere igienico sanitario e per la salute pubblica derivanti dalla ingente quantità di rifiuti depositata e non smaltita, viste le relative e numerose segnalazioni degli Uffici preposti a seguito del monitoraggio effettuato dagli stessi e dalla Polizia Municipale.

Si tratta già della quarta Ordinanza di tale tipologia, potendo l‘Amministrazione intervenire solo quando le norme o la verifica delle precarie condizioni igienico sanitarie lo consentano, e non sui singoli disservizi, nonostante siano numerosissime le segnalazioni che pure pervengono continuamente sulla mancata raccolta o svolgimento delle attività agli Uffici comunali e della SRR, agli organi di controllo e alla Amministrazione, soprattutto attraverso l’assessore al ramo Massimo Taranto e i delegati di ciascuna isole.

Su tali aspetti gli Uffici si attivano sistematicamente per effettuare le giuste verifiche, avviando, nel caso, le procedure sanzionatorie a carico del gestore, verso cui – si ricorda – è in atto la procedura di risoluzione del contratto, su cui gli stessi Uffici si determineranno al termine dei tempi assegnati, la prossima settimana.

                                                                   L’Amministrazione Comunale