Vulcano, l’assessore D’Auria : “livelli gas rimasti invariati, organizzati i trasferimenti autonomi”

L’assessore Massimo D’Auria

” I livelli di Co2 ( passati da 80 tonnellate a 480, ndd) sono gli stessi della scorsa settimana e per sapere se ci saranno delle variazioni bisognerà attendere i nuovi rilievi e risultati dall’Arpa che ancora non sono cominciati. Anzi , devono ancora arrivare le stazioni mobili per il monitoraggio della zona rossa del porto. Com’è noto il Sindaco ha chiesto misurazioni puntuali in tutte le ore del giorno, per un mese, in modo tale da avere il quadro esatto della situazione”. Così al Giornale di Lipari, l’assessore Massimo D’Auria residente a Vulcano e immediato punto di riferimento, con il delegato municipale Giovanni Di Vincenzo, per gli isolani. Le notizie di oggi, diffuse a livello nazionale, hanno suscitato non poche preoccupazioni ma novità non ce ne sono.

” Oggi – ha aggiunto D’Auria- abbiamo aiutato le persone che hanno trovato una sistemazione autonoma a compilare i relativi moduli allegati all’ordinanza. Una quarantina di residenti trascorreranno il prossimo mese fuori dall’isola, in provincia; la maggior parte invece, circa 200 persone, resterà a Vulcano dove troverà alloggio nelle strutture turistiche di Vulcanello o del Piano e in appartamenti vari”. Va ricordato che il Comune riconoscerà un contributo fino a 900 euro ( a famiglie con disabili).

Il Presidente della Regione, Nello Musumeci ha , comunque, chiesto l’innalzamento dello stato di allerta da giallo ad arancione.