Vulcano : Aeolian Trip dal 27 al 30 maggio per 200 studenti da tutta Europa e non solo

Da venerdì 27 a lunedì 30 maggio si svolgerà l’evento Aeolian Trip nell’isola di Vulcano. Organizzato dalle sezioni ESN di Messina e Palermo, in collaborazione con ESN Catania, vedrà la partecipazione di 200 studenti internazionali provenienti da tutta Europa e non solo, che stanno realizzando una mobilità presso le Università del Sud Italia. 

ESN sta per Erasmus Student Network ed è una delle più grandi associazioni interdisciplinari di studenti in Europa, riconosciuta dalla Commissione Europea e presente in 40 Paesi, il cui principale obiettivo è quello di sostenere, promuovere e sviluppare la mobilità studentesca. In Italia è presente in tutte le regioni e conta 54 Sezioni locali, di cui 13 nel Sud Italia.

Durante il viaggio i partecipanti potranno scoprire le bellezze dell’Isola e divertirsi, incontrando studenti di diversi atenei, grazie alle molteplici attività di svago ideate dal Comitato Organizzatore (gymkana sulla spiaggia, tornei sportivi, kayak, caccia al tesoro sull’Isola) e nella giornata di domenica effettueranno anche una mini crociera di un giorno per visitare le isole di Panarea e Stromboli, un’esperienza unica impreziosita dalla visione de “La Sciara di Fuoco”, un fenomeno vulcanologico che prevede delle mini-eruzioni giornaliere dal vulcano dello Stromboli visibili dall’imbarcazione. Durante la mini crociera, verrà offerta una degustazione di prodotti tipici a km0 e di vino proveniente da un’azienda vitivinicola del territorio.
I partecipanti saranno quindi immersi nella natura tipica delle Isole Eolie, tra fichi d’India, sabbie nere, odore di Zolfo e l’incantevole vista del tramonto tra i Faraglioni. 

Attraverso questo viaggio si cerca di promuovere la cultura (naturalistica, paesaggistica, enogastronomica, storica) dell’arcipelago eoliano, della Sicilia e del Sud Italia, diventando inoltre un’occasione importante per il territorio che, grazie a questa e a future edizioni del viaggio, beneficerà del turismo anche in bassa stagione.

Come sezioni siciliane, ESN Messina, ESN Palermo ed ESN Catania affermano di amare il loro territorio e cercano costantemente di presentarlo e valorizzarlo nel migliore dei modi agli occhi di chi decide di trascorrere un periodo importante della sua vita, l’esperienza Erasmus, nel Sud Italia. 

Si tratta di un territorio spesso poco valorizzato dalla gioventù locale e alcune volte sconosciuto da molti giovani internazionali. Lo scopo è quello di eradicare gli stereotipi che spesso contraddistinguono la nostra terra offrendo l’esperienza di scoprire territori incontaminati, di godere della vista e assaporare le bellezze del territorio. Si cerca anche di sensibilizzare i partecipanti al rispetto dell’ambiente che li ha ospitati, accolti e coccolati, per un consistente periodo della loro vita, permettendo loro di godere della bellezza del territorio. 

L’Aeolian Trip ha già incuriosito sia le istituzioni, come il Comune di Lipari, di cui ha ottenuto il patrocinio, sia partner presenti sul territorio siciliano e nazionale come Scialla, Tomarchio e Cottanera, sponsor dell’evento.

Con la speranza di riproporlo negli anni seguenti, si prospetta un evento ricco di emozioni che lascerà dei ricordi indelebili nei cuori degli studenti internazionali.

Articolo a cura di ESN Messina.