Vento Eoliano : presentato ordine del giorno per istituzione Garante diritti disabile

Gentile Direttore,
Si inoltra in allegato testo completo dell’ ordine del giorno presentato oggi in Consiglio comunale dal gruppo Vento Eoliano e depositato alla Presidenza.
Riguarda l’ Istituzione presso il nostro Comune della figura del Garante dei diritti della persona disabile, come già più volte sollecitato anche dal presidente dell’ Associazione CittadinanzaAttiva , Dr. Marcello Tedros.
L’ ordine del giorno è stato ampiamente condiviso dai consiglieri comunali presenti e ci auguriamo che possa essere trattato al prossimo Consiglio Comunale utile.

Annarita Gugliotta

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LIPARI

DR. GIACOMO BIVIANO

PROT. 22 Marzo 2021-

ORDINE DEL GIORNO A FAVORE DELL’ISTITUZIONE DEL GARANTE DEI DIRITTI DELLA PERSONA DISABILE

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Comune di Lipari, gruppo “Vento Eoliano con Rizzo Sindaco” :

  • Annarita Gugliotta, nella qualità di Capo gruppo
  • Francesco Rizzo, Consigliere Comunale
  • Franco Muscarà , vice Capo gruppo

Premesso che

  •       la Convenzione sui Diritti delle persone con disabilità approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 13 dicembre 2006 ha individuato nuovi percorsi per il riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità;
  • la nostra Carta Costituzionale impone a tutti gli Enti costitutivi della Repubblica il compito di rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese;
  •   la normativa nazionale, con la Legge 104 del 1992 ha inteso garantire il pieno rispetto della dignità e i diritti di libertà ed autonomia della persona con disabilità ;
  • la Legge n. 328 del 2000 all’art. 6, comma 2 lettera e) prevede una specifica funzione, in capo ai Comuni, di facilitazione alla conoscenza degli atti relativi ai servizi verso i propri cittadini;
  • la Legge n. 67 del 2006 “Misure per la tutela giudiziaria delle persone con disabilità vittime di discriminazioni “introduce un importante strumento per combattere le discriminazioni dirette e indirette poste in essere per motivi connessi alla disabilità, che violano la dignità e la libertà di una persona con disabilità;
  • la Legge regionale n. 47 del 10 agosto 2012 istitutiva delle figure dei Garanti nell’ambito della regione Siciliana per l’infanzia e l’adolescenza e per le persone con disabilità

Rilevato che

il Garante dei Diritti della persona disabile opera a supporto dell’Amministrazione comunale al fine di segnalare e/o favorire tutte le iniziative opportune per assicurare la piena promozione e la tutela dei diritti delle persone disabili, con particolare attenzione all’integrazione ed all’ inclusione sociale nonché a contrastare forme di discriminazione diretta ed indiretta.

A tal fine il Garante

  • comunica all’ Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità le violazioni della Convenzione ONU e predispone una relazione biennale sullo stato di attuazione della predetta Convenzione nel territorio Comunale per ciò che riguarda la promozione di dati statistici e della realizzazione di studi e ricerche sul tema;
  • interviene, in ambito pubblico e privato, di propria iniziativa e/o sulla base di segnalazioni provenienti da una persona con disabilità e/o da un suo familiare, dal tutore, dal curatore, dall’Amministrazione di sostegno e da un’Associazione avente per fine statutario la promozione sociale delle persone con disabilità o da qualsiasi altro cittadino, nei casi in cui si lamentino disfunzioni, irregolarità o qualunque altro comportamento discriminatorio o anche omissivo tenuto sul territorio comunale;
  • promuove, anche in collaborazione con gli enti territoriali competenti e le associazioni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, ogni attività diretta a sviluppare la conoscenza delle norme sull’handicap e dei relativi mezzi di tutela, attraverso le iniziative che ritiene più opportune per la maggiore diffusione e l’avanzamento della cultura in materia di integrazione, inclusione sociale e di contrasto alla discriminazione delle persone con disabilità;
  • esprime pareri e formula proposte, su richiesta degli organi comunali, in ordine alla normativa esistente e ai provvedimenti da adottarsi, legislativi e regolamentari, riguardanti i diritti delle persone con disabilità. Esprime, altresì, valutazioni sull’impatto delle azioni progettuali poste in essere dal comune aventi ad oggetto il miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità;
  • collabora con altri soggetti istituzionali alla raccolta ed elaborazione di dati relativi alle persone con disabilità nel Comune, avvalendosi, ove necessario della collaborazione di associazioni attive in materia;
  • propone all’Amministrazione Comunale le misure di carattere organizzativo e regolamentare tese a migliorare la tutela e la salvaguardia dei diritti delle persone con disabilità;
  • informa delle iniziative intraprese e dei risultati il Sindaco, l’Assessore Comunale competente, la Commissione preposta ed il Servizio comunale competente.

I sottoscritti Consiglieri comunali con il presente ordine del giorno

Chiedono

-di impegnare l’Amministrazione Comunale all’Istituzione mediante delibera di giunta del GARANTE DEI DIRITTI DELLA PERSONA DISABILE e di predisporre Regolamento comunale del predetto Ufficio da sottoporre al Consiglio Comunale.

Cordialmente

I sottoscritti

D.ssa Annarita Gugliotta

Avv. Francesco Rizzo

Rag. Franco Muscarà