Ustica Lines respinge accuse strombolani

Il comandante Piccione: “domenica  pomeriggio sarebbe stato rischioso partire. Dragare, piuttosto, lato nord del pontile di Scari”

ustica-linesLipari- “ Domenica pomeriggio non siamo andati a Stromboli perché c’era mare forza 4/5 e perché le previsioni successive indicavano vento da sud-ovest forza 7 e tornare dall’isola a Milazzo sarebbe stato rischioso”. Questa la replica del comandante Giovanni Piccione di Ustica Lines alle accuse mosse dal presidente della Circoscrizione Carlo Lanza, bloccato domenica sera a Milazzo con la squadra dello Stromboli. “ Non è vero che non abbiamo dato informazioni” chiarisce, inoltre, il comandante dell’aliscafo: “ Avevo già comunicato tre quarti d’ora prima della partenza che a Panarea e Stromboli non saremmo andati. Non avendo passeggeri diretti per Salina siamo, quindi, partiti direttamente dalla zona del rifornimento”. Il comandante Piccione , invita, piuttosto, il rappresentante istituzionale del Comune di Lipari sull’isola e i cittadini a richiedere il dragaggio del lato nord del pontile di Scari per agevolare, in situazioni di maltempo, quanto meno l’attracco dei mezzi veloci a Stromboli.