Tribunale, tre anni di proroga alla sezione di Lipari

Roma- Tre anni di proroga anche per la sezione distaccata di Lipari del Tribunale di Barcellona. Lo ha stabilito il Consiglio dei Ministri questo pomeriggio con il decreto sui correttivi alla riforma della geografia giudiziaria. Un risultato non di poco conto se si considerano le forti pressioni parlamentari e non solo degli ultimi giorni per evitare quello che è stato definito da più parti ” un passo indietro”. Per Lipari si tratta della riconquista di un diritto conseguito alla fine degli anni 90 allorquando si realizzò proprio la sede della sezione distaccata del tribunale di Barcellona nel complesso residenziale di Zinzolo-Valle con i locali acquistati dall’Amministrazione comunale dell’epoca. Ma è anche un grande risultato ottenuto dall’amministrazione guidata dal sindaco Marco Giorgianni in tempi di crisi e di tagli. Va ricordato che sulla chiusura della sezione distaccata, in prima linea con il vicesindaco Gaetano Orto, aveva presentato con l’avv. Fulvio Cintioli un ricorso al Tar per sottolineare la specificità territoriale e i numerosi disagi dei residenti per raggiungere Barcellona. Dallo scorso settembre ha avviato serrati contatti con il Ministero e con la Consulta per il monitoraggio della riforma evidenziando le difficoltà provocate dalla riforma oltre che ai lipaeresi anche al tribunale di Barcellona dove l’organico dei magistrati e risicato.