Tassa di soggiorno, Peter Pan ci prova ancora

peter-pan160di Daniele Corrieri

Mille proroghe o mille chiacchiere . . . Nel frattempo la Tassa di sbarco può essere applicata sino a un massimo di € 2,50 e 5 euro ( bassa e alta stagione) sempre che venga convertita in legge: E adesso? Leggo che la Federalberghi Isole Eolie si preoccupa di abbassare o tenere bassa la tassa di sbarco non rendendosi conto che è indirettamente “una rapina” essendo che non ci sono garanzie di servizi e contro servizi.

La stessa Federalberghi Isole Eolie come tutte le altre associazioni latitano dal pensare e proporre la famigerata tassa di soggiorno; ovviamente temono i controlli. Mica c’è da preoccuparsi, a Lipari NON SIAMO EVASORI! Ma a proposito: La Commissione Bilancio del nostro Comune riunitasi il 27 c.m. non ha proposto nulla di nuovo o qualche proposta decente; pertanto brancolano nel buio tutti da opposizione a maggioranza. Chissà perché!

Rifaccio due conti: Nel territorio Comunale tra case, Hotel, Residence, B&B, ospitiamo in modo semiufficiale 160 mila presenze; con una media di 3.25 di soggiorno otteniamo un totale di 520 mila presenze. Mettiamo una tassa di soggiorno di € . . . e pareggiamo il Bilancio, ops scusate facciamo i servizi che mancano.

Ridico ai politici locali che nel caso passasse la Tassa di sbarco di € 2,50 e 5 € , come sembra che sia, di evitare ciò che è previsto; PERTANTO ripropongo di fare la tassa di soggiorno e buona notte al secchio.

Perché no la tassa di sbarco? Perché la tassa di sbarco penalizza le micro attività locali, perché le critiche se le beccano gli imprenditori e gli isolani, essendo che chi viene nel nostro territorio, pagando 2,50/5 € sfoga la sua ira! E a chi? Al popolo e non di certo agli albergatori o a piazza Mazzini! Senza considerare la pubblicità negativa che ci creiamo in giro per il mondo!

Perché si alla tassa di soggiorno? Perché avremmo finalmente dei dati certi di presenze, gli stessi potrebbero essere elaborati per provenienza, per età e per target e da li lavorare per progetti futuri. Ma soprattutto perché la tassa di soggiorno esiste nel 90% delle località turistiche ! Poi nel caso gli hotel o gli imprenditori che vendono posti letto, offrono come omaggio lo sconto sulla tassa di soggiorno! Pensate che bella figura che fate….! Altro che vi portiamo alle Eolie gratis!

Abbiamo ancora 3 gg di tempo per salvare la faccia; mi raccomando salvate la faccia degli eoliani essendo che Voi politici state dentro il Palazzo e gli albergatori nelle loro reception!