Santa Marina, edificio sul molo da Pasqua per servizi igienici

santa marina moloCOMUNICATO STAMPA

Il Comune di Santa Marina Salina, nell’ambito della programmazione per il miglioramento dei servizi turistici, ha dato avvio in data 13 gennaio ai lavori di ristrutturazione di un edificio ubicato sul molo commerciale da adibire a servizi igienici pubblici che sarà operativo già dalla prossima Pasqua.

“Dopo diversi mesi, siamo riusciti ad ottenere in concessione questo edificio” spiega il Sindaco Lo Schiavo “che già durante i lavori di costruzione del porto era stato predisposto per essere utilizzato come servizi igienici, anche se mai utilizzato. Tale inoperatività, unitamente alle mareggiate e intemperie degli ultimi anni, hanno reso necessario un piccolo intervento di ristrutturazione che permetterà un perfetto utilizzo della struttura”.

La politica volta al miglioramento dei servizi turistici del Comune di Santa Marina Salina non si esaurisce , però, con questa necessaria struttura: il Comune , infatti, è in attesa da diversi anni ormai, di ricevere una serie di concessioni e permessi dagli organi regionali competenti che certamente miglioreranno sia i servizi sia la sicurezza di alcune zone, come il progetto di ripascimento del tratto di costa tra Punta Lamie e Passo Megna a Santa Marina Salina e la costituzione di un campo boe comunale, che si aggiungono a servizi già operativi da diverso tempo, come l’info point, la navetta comunale, l’apertura fruizione del circuito museale, o di imminente messa in funzione come il servizio di bike sharing.

Tra gli interventi programmati dal Comune, le cui procedure burocratiche e legali stanno volgendo al termine, è da annoverare certamente la riqualificazione e completamento del Lungomare di Lingua, nel cui terreno nei pressi di via Candida sorgerà un piccolo info point e ulteriori servizi igienici pubblici.

“La macchina amministrativa comunale è a pieno regime per l’attuazione delle politiche di sviluppo ideate da questa Amministrazione” continua il Sindaco Lo Schiavo “ e a breve sarà operativo anche il portale LOVE SALINA che certamente contribuirà alla promozione territoriale , turistica ed economica dell’isola: un esperimento di collaborazione tra pubblico e privato che dovrà incentivare la destagionalizzazione dei flussi turistici”.