Sanità, dopo la videoconferenza c’è fiducia

di Danilo Conti, Salvatore De Gregorio, Sandro Biviano

Tornati da Palermo, provati da 40 giorni di protesta silenziosa che ci ha permesso di far arrivare la voce della lotta per l’ospedale alle più alte cariche della regione, dopo qualche giorno di meritato riposo, abbiamo ricominciato a lavorare ma questa volta in sordina.
Abbiamo ascoltato, tante critiche, tante insinuazioni, ma senza nessun clamore siamo rimasti costantemente in contatto con i vertici istituzionali. Procedure lente, affaticati di nuotare controcorrente, contro la burocrazia, la politica, l’emergenza ma con la determinazione di sempre. Forze avverse e occulte si muovono in provincia contro Lipari, ma siamo certi di poterle vincere e portare a casa i risultati che meritiamo anche se siamo solo all’inizio di un percorso.

La Virtù dei forti è la pazienza, la perseveranza, non mollare mai, ma soprattutto credere in quello che si fa senza perdere di vista l’obiettivo, senza strumentalizzazioni politiche e senza avere dei secondi fini, come è stato tentato di far credere, perché la salute è un bene prezioso e va salvaguardata e tutelata.
Questa è una battaglia che non possiamo permetterci il lusso di perdere perché ne vale la vita di tutti noi.
Abbiamo iniziato una lotta per la vita e non per la campagna elettorale, non per favoreggiamenti politici, ma solo per i nostri diritti.

Nessun isolano deve ringraziare nessuno, questa lotta è una lotta cittadina contro il tempo
fatta da isolani che a seguito del silenzio istituzionale hanno trovato il coraggio di ribellarsi a un sistema che stava distruggendo la sanità e con essa le nostre vite.

Ieri c’è stata una videoconferenza riguardo l’ospedale riportiamo a tutti i cittadini quanto accaduto tra: Assessorato della Salute, ASP Messina, Comuni Isole Eolie, Comitato cittadino, ANSPI.

Sono state effettuate le necessarie verifiche per il trasporto dei farmaci chemioterapici ed avviate tutte le procedure per effettuare, presso il Presidio Ospedaliero di Lipari, i trattamenti con farmaci antitumorali;

È stata fissata la data al 30 marzo per l’effettuazione del sopralluogo tecnico impiantistico per procedere alla strutturazione stabile di due posti di terapia sub-intensiva ;

Sono in corso le procedure per la riattivazione della Camera Iperbarica, compreso il reclutamento del personale tecnico specialistico;

Sono state avviate le procedure per il reclutamento di tutto il personale a completamento della dotazione organica del dell’ospedale, anche attraverso il ricorso a convenzioni con altri istituti;

Sono in corso di attivazione i posti letto di lungodegenza con personale sanitario dedicato;

Per quanto riguarda la permanente presenza di un elicottero del 118 sul nostro territorio, durante il sopralluogo fissato al 30 marzo, saranno effettuate le necessarie verifiche relative l’ubicazione temporanea in attesa, tra qualche mese (non meno Di 6) della collocazione definitiva a Lipari,

Sia pure con i tempi burocratici che possono apparire lunghi e interminabili, legati anche all’emergenza pandemica, non possiamo non esprimere la nostra positività verso un percorso avviato di ristrutturazione della sanità sul nostro territorio, ringraziamo tutte le persone che si stanno impegnando per rendere possibile tutto questo, in particolare Ferdinando Croce.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01