Riccardo Gullo riprende il cammino per la “Rinascita Eoliana”

(Comunicato) Domenica scorsa, al “Giardino sul Mare” si è ripreso il cammino elettorale e, dopo un breve intervento sulla necessità che torni subito la pace in Europa e che si ponga fine all’occupazione dell’Ucraina, Riccardo Gullo ha incentrato la sua presentazione sulla grande rilevanza della portualità nelle isole Eolie e si è soffermato, questa volta, sulla necessità che si realizzi presto un porto peschereccio con una idonea area da adibire a rimessaggio per porre fine al grave stato di disagio che vivono gli addetti alla pesca. Nella sua esposizione ha sottolineato anche come ci sia stato posto nell’ambito portuale esistente per altre attività e non per la pesca, rilevando in merito una grande ingiustizia sociale nell’aver trascurato gli interessi dei pescatori e, più in generale, della gente di mare e dell’economia legata alle attività marinare locali.


A seguire, ma sicuramente di prioritaria importanza, Gullo ha affrontato il problema dell’assistenza sanitaria che è andata peggiorando notevolmente nelle isole Eolie negli ultimi anni, sia per ciò che concerne l’assistenza di base sia per ciò che concerne i servizi ospedalieri, proponendo una forte azione di rivendicazione nei confronti del Governo Nazionale e Regionale affinché vengano risolte le carenza strutturali, tecnologiche e di organico tramite il ripristino dei servizi soppressi e l’incremento delle prestazioni, rilevando, anche in questo caso, una grande ingiustizia sociale nell’aver trascurato gli interessi delle famiglie eoliani e dei tanti ospiti che frequentano le nostre isole.
Poi ha affrontato il problema della distribuzione dell’acqua potabile nell’isola di Lipari ricordandone le precedenti modalità di gestione e rilevando come ci sia una rete idrica di distribuzione inadeguata e in pessime condizioni, uno stato di abbandono di alcune strutture e una notevole dispersione idrica. Tutti fattori negativi che costringono i cittadini a sopportare molti disagi e a ricorrere al rifornimento di acqua potabile tramite autobotti.


La riunione, molto partecipata, ha registrato molti interventi che saranno presi in considerazione, come quelli delle riunioni precedenti, nel redigendo programma che sarà trattato nei prossimi incontri, insieme alla formazione della squadra, che sarà formata secondo i criteri stabiliti. Riccardo Gullo ha spiegato, ancora una volta, che cosa intende quando per la creazione della lista dice di non guardare a partiti e gruppi ma direttamente ai cittadini e specifica che non è per ostilità a queste strutture di partecipazione che hanno tante benemerenze nella vita politica e sociale ma perché la competizione elettorale col sistema maggioritario impone un approccio diverso.


Infine i partecipanti alla riunione sono stati chiamati a nominare un gruppo di coordinamento, composto da 5 rappresentanti, e ad approvare il simbolo del Movimento formato da un cerchio contenete il sole nascente tra mare e cielo con, in alto, la scritta RINASCITA EOLIANA e, in basso, la scritta RICCARDO GULLO SINDACO.

Movimento Rinascita Eoliana