Regione affida ad Ustica Lines collegamenti con Pantelleria e Pelagie

Società ora in attesa della soluzione dei problemi dei bandi per le Egadi e le Eolie

Finalmente risolto il problema dei collegamenti marittimi di Pantelleria e le Pelagie. La Regione Siciliana ha infatti proceduto mediante affidamento diretto a Ustica Lines ad assicurare i servizi marittimi di collegamento con tali Isole. Si pone cosi la parola fine su una vicenda che si protraeva da molti mesi e che rischiava di penalizzare le Isole coinvolte finanche durante la stagione estiva.

Fondamentale, per la stipula di tale accordo, è risultato il lavoro del Tavolo tecnico fortemente voluto dal Sottosegretario Faraone, assieme all’Avvocato Christian Emmola Vice Presidente della società pubblica Rete Autostrade Mediterranee Spa – e che il Ministro Delrio ha prontamente accolto presso il suo Ministero a Roma.

Erano ormai troppi mesi che non si riusciva a trovare un accordo per garantire alle isole siciliane i servizi marittimi di collegamento di cui hanno bisogno. I numerosi problemi tecnici e di valutazione economica non consentivano di concludere la trattativa, che veniva rimandata ogni volta non trovandosi una soluzione condivisa al problema, sottoponendo così numerose Isole siciliane al disagio di servizi continuamente interrotti e poi ripresi con carattere di emergenza.

L’imminente stagione estiva aveva reso ancora più critica questa situazione, spingendo l’esasperazione di tutti gli attori coinvolti a ricercare soluzioni dell’ultimo minuto anche attraverso provvedimenti a carattere eccezionale, con tutte le problematiche che tutti ben conoscono.

Con gli affidamenti finalmente sbloccati dalla Regione – ha proseguito Ustica Lines – si chiude questa vicenda e si potrà così garantire con continuità alle isole siciliane la disponibilità di adeguati collegamenti marittimi, soprattutto nel momento della stagione estiva. Senza questo intervento politico con ogni probabilità si sarebbe rimasti ancora nella situazione di dover discutere delle soluzioni da adottare. Per questo l’Ustica Lines ringrazia il Sottosegretario Faraone e Christian Emmola, Vice Presidente della RAM Spa, assieme all’ assessore Pizzo ed ai sindaci di Pantelleria e Lampedusa, che hanno fortemente voluto la costituzione del tavolo tecnico per cercare di trovare la soluzione al problema, nonché il Ministro Delrio per la sensibilità dimostrata nell’accogliere con immediatezza tale richiesta.

“Attendiamo adesso – conclude Ustica Lines – la conclusione definitiva del tavolo tecnico aperto a Palermo per la soluzione dei problemi relativi ai bandi dei collegamenti con le Isole Egadi ed Eolie”.

Share