Prezioso intervento di cardioversione effettuato presso l’ospedale di Lipari

Il Comitato ” L’ospedale di Lipari non si tocca” informa il direttore generale La Paglia e l’assessore regionale Razza

(Comunicato) Apprendiamo da un blog locale che nella data di ieri, presso l’ospedale di Lipari, un paziente recatosi al pronto soccorso, in condizioni di instabilità clinica a causa un’aritmia ad elevata frequenza cardiaca insorta da poche ore e non sensibile alla terapia farmacologica, è stato trattato con cardioversione elettrica in assistenza anestesiologica. Notevole esempio di buona Sanità, alle Eolie.

Questo “pronto intervento” senza alcun dubbio mette in luce quanto sia di vitale importanza dotare il nostro nosocomio di preziose figure professionali quali (in questo caso specifico) cardiologi e rianimatori anestesisti 24 ore su 24 festivi compresi.

L’intervento di cardioversione, si è potuto effettuare solo grazie alla presenza di tali medici specialisti. Se il paziente si fosse presentato al pronto soccorso nelle ore notturne, di domenica o in un giorno festivo, si sarebbe sicuramente dovuto chiamare l’elisoccorso e quindi trasferire il paziente altrove.

Lasciamo a voi trarre le dovute e opportune deduzioni, in merito alle questioni che riguardano la salvezza di vite umane, i numeri e i conti economici.