Piccolo sui punti nascita chiusi: ” responsabilità politiche regionali fuori luogo”

Il deputato messinese si smarca dagli impegni assunti anche per Lipari ?

l'on. Picciolo
l’on. Picciolo

PALERMO – “Siamo venuti a conoscenza di un incontro che oggi si è svolto a Mussomeli presso il palazzo comunale sul tema del Punto nascita del locale ospedale. La presenza dell’on. Pippo Di Giacomo non può e non deve far pensare ad una sua partecipazione come presidente della commissione Sanità dell’Ars. Anche perché, in quel caso, anche noi saremmo stati presenti. Vogliamo però sottolineare come sul tema del Punto nascita di Mussomeli non si possa avere un approccio demagogico anche perché è risaputo che gli standard sono definiti a livello nazionale. Per cui ogni polemica che attribuisca responsabilità politiche regionali sulla chiusura è del tutto fuori luogo e fuorviante.

Va ricordato comunque che Sicilia Futura sostiene solamente quelle azioni che assicurano qualità dei servizi sanitari erogati, ovviamente anche per i punti nascita, e soprattutto la loro assoluta sicurezza. Infine a chi non ha memoria vogliamo ricordare come, nonostante le proroghe ottenute, i punti nascita di Ribera e Lipari, siano ad oggi desolatamente chiusi. E non per capriccio ma per assicurare la sicurezza minima prevista dalla legge. Il resto sono solo chiacchiere che non meritano ulteriori risposte “. Lo afferma Giuseppe Picciolo, capogruppo di Sicilia Futura all’Ars.

( Ricordiamo che l’on. Picciolo lo scorso 16 marzo è stato a Lipari con la Commissione Sanità all’Ars,  rilasciando le seguenti dichiarazioni

Con un comunicato giunto in redazione alle 21,17 Sicilia Futura ha annunciato di aver annullato l’invio del comunicato dell’on. Picciolo )