Peter Pan e gli sconfitti: lettera di Natale al Sindaco

peter-pan160di Daniele Corrieri

Lettera aperta al Sindaco.

Il Sindaco chiede agli assessori del Pd di fare chiarezza o di dimettersi dopo le polemiche sulla nomina di Davide Starvaggi? Forse siamo alla frutta, o meglio alla totale confusione! Serve chiarezza, appunto! Partiamo da una premessa: lei , sig. Sindaco, annunciò in campagna elettorale che mai avrebbe avuto a che fare con qualcuno della vecchia Amministrazione! Ebbene, ora ha smentito se stesso!

Secondo punto: lei, sig. Sindaco, ha imposto, dopo le elezioni, la scelta “o Assessore o Consigliere comunale”. Cosa dice, oggi, a Gaetano Orto . E’ contento, secondo lei, di questo incarico dato a Davide Starvaggi? Di solito quando si lavora in gruppo si lavora in Giunta, in consiglio Comunale e credo che doveva essere così anche per il nuovo Assessore e più significativamente per le deleghe da distribuire!

E cosa raccontiamo alla sig.ra Tiziana De Luca, mamma impegnata nella politica con poca visibilità e tanta pasta riscaldata che da mesi si impegna alacremente per portare avanti la sua causa, il suo progetto? Forse l’unica persona che dovrebbe dimettersi dovrebbe essere, e non me ne voglia, “Saverio Merlino”; Ma come c’è un nuovo segretario e non viene preso in considerazione ? E’ una sconfitta della nuova segreteria, oppure qualcuno vede altri sconfitti? Io credo, sign. Sindaco che l’altro sconfitto è lei. In 18 mesi ha cambiato 9 Assessori; quanti ne servono ancora per trovare la quadratura ai debiti politici o ai nuovi accordi ? Si rende conto che tre Assessori al Turismo in diciotto mesi per una località come le Eolie significa disastro totale? Forse no!

E poi, diciamolo pure, tutti sono convinti che Nuccio Russo abbia contribuito alla nomina di Davide Starvaggi. Sulla carta si, ma il sottoscritto ritiene che questa carica è più nominata da una sua area politica che da quella, con tutto il rispetto, di Nuccio Russo e Ugo Berte! Ma tornando al dramma di tre Assessori al Turismo in diciotto mesi: quando inizieremo a tracciare un programma, anche perché lei dice che il nuovo Assessore dovrà portare avanti il suo programma. Bene, ma può spiegare quali capitoli ad oggi sono stati fatti dai tre ex assessori?

 Concludo: Adesso abbiamo in Giunta un cavallo di un ex Candidato Sindaco PDL eletto con voti del PDL; questo cavallo è vicino storicamente a un consigliere ex PDL, vicino alla vecchia Amministrazione PDL e vicino a membri storici dell’UDC; poi abbiamo un Assessore come primo eletto a rischio rimozione se il PD ritirerà i suoi rappresentanti in Giunta; poi abbiamo, il simbolo della quota Rosa che da più parti e da tempo sembra un peso in aree di sinistra e centro e infine abbiamo un Assessore appartenente alla sua area politica che ancora non si è capito come intenda lasciare il segno ( a dire il vero già l’ha fatto col presepe al corso) .

In breve, sig. Sindaco, ci dia delle spiegazioni plausibili. Perché oggi sembra di ritornare alla vecchia amministrazione Mariano Bruno/Giorgianni e tutto ciò che fù detto in campagna elettorale sono diventate al solito parole al vento. Non può dimettersi ma la prego faccia in modo che Lipari abbia una Giunta certa ed efficace! Tanto è Lei che decide e sempre Lei è l’unico responsabile! Ma a proposito il Vicesindaco e Assessore Gaetano Orto perché tace? E poi sempre il Sindaco ha domandato a Sgroi e Biviano cosa ne pensano della nomina di un ex Assessore PDL? Credo che ne vedremo delle belle ! Frattanto Sindaco, auguri di Buon Natale…