Penisoletta del Purgatorio: La chiesa tornerà al suo antico splendore

chiesa purgatorio

Entro l’estate i nuovi prospetti e la nuova illuminazione in attesa del recupero degli interni

chiesa purgatorio 8Lipari- Presentati questa mattina all’hotel Mea, alla presenza degli architetti Mercurio e Piccione della Soprintendenza di Messina e del Sindaco di Lipari, i lavori di restauro della chiesa delle Anime SS. Del Purgatorio di Marina Corta. Uno dei simboli delle Eolie, con tutta la zona ovviamente, nel mondo. L’intervento, promosso dall’associazione SS. Cosma e Damiano che da sei anni porta avanti varie iniziative collegate ad una raccolta fondi specifica, è stato progettato

chiesa purgatorio 3

 gratuitamente dall’ing. Emanuele Carnevale e riguarda , nella prima fase, il rifacimento degli intonaci , grazie ai preziosi contributi delle ditte Tradimat di Villafranca e Edilcisa di Lipari.

I prospetti saranno pronti entro l’estate e la chiesa sarà illuminata in maniera particolare valorizzando ulteriormente l’area . “ Successivamente- ha dichiarato l’ing. Carnevale- recuperemo gli interni e i cantinati delle decime”. L’intervento, per circa 80 mila euro, si presenta abbastanza complesso ma con il concreto aiuto della comunità e dei tanti eoliani nel mondo sarà portato a compimento. Don Giuseppe Mirabito, ha già aperto un conto corrente bancario per le offerte.