Ospedale, i problemi riscontrati dal M5S

Comunicato Stampa

Villarosa e Zafarana all'ospedale di Lipari
Villarosa e Zafarana all’ospedale di Lipari

Il Movimento 5 Stelle comunica che in data 22 marzo us, il portavoce nazionale Alessio Villarosa e la portavoce regionale Valentina Zafarana, a seguito delle segnalazioni di numerosi cittadini e nell’ambito del programma di visite alle strutture sanitarie della provincia di Messina, hanno effettuato una visita non annunciata all’ospedale di Lipari.

In particolare, i deputati del M5S hanno constatato l’impossibilità di utilizzare una delle due sale operatorie per la mancanza di un letto e la carenza di ecografi per soddisfare le richieste dell’utenza del territorio. Gli operatori della struttura hanno inoltre sottolineato l’assenza di attacchi per l’erogazione di ossigeno e gas medicali terapeutici per molti posti letto, l’assenza dell’impianto di aerazione in alcune aree dell’ospedale e la mancanza di agevolazioni per i dipendenti pendolari.

Villarosa e Zafarana hanno però verificato due punti di forza del nosocomio liparese: l’efficienza del reparto di radiologia che, grazie ad incentivi erogati in favore degli utenti, potrebbe essere ulteriormente valorizzato per snellire le liste d’attesa presso le altre strutture sanitarie della provincia di Messina; il servizio di telemedicina che, in tempo reale, collega gli ambulatori di guardia medica dell’arcipelago eoliano con l’ospedale di Lipari e gli altri presidi della provincia.

Villarosa e Zafarana, al termine della visita all’ospedale, hanno incontrato i cittadini in un’agorà pubblica tenutasi nel pomeriggio.

Alessio Villarosa

Valentina Zafarana