Ospedale di Lipari : per i prelievi del sangue non si può iniziare alle 8,30

Per un prelievo di sangue non si può perdere mezza mattinata e quindi mezza giornata di lavoro. Disagi dell’utenza, oggi tra l’altro numerosa, per l’accettazione delle richieste al laboratorio analisi dell’ospedale di Lipari, dalle 8,30 alle 10,30 come si vede nella foto. Il personale, per la maggior parte arriva ogni giorno da fuori, quindi con l’aliscafo delle 7,00 da Milazzo, e il tutto non può essere pronto prima dell’orario indicato.

Si consideri che donne in gravidanza e bambini ( con i quali comprensibilmente si perde tempo) hanno la precedenza e che l’utente normale può accedere al servizio in presenza di queste due categorie subito dopo ma a seconda del suo posto in fila.

In pratica ci si può mettere in fila come da abitudini del passato anche alle 7,00 ma tanto si rischia, come stamattina, di veder entrare prima chi arriva dopo e che ha la precedenza.

E’ evidente che bisogna trovare delle soluzioni, a prescindere dall’attesa dell’intervento legislativo con gli eventuali incentivi a restare nell’isola per chi non è residente a Lipari.