“Occhi Persiani” : la sfida di Michele Merenda

Un eoliano sfida il mercato editoriale. È il caso di Michele Merenda con il romanzo “Occhi Persiani”, che dall’isola di Salina ha deciso di affidarsi alla casa editrice Bookabook e la sua politica basata su quel fenomeno chiamato “crowdfunding”. “Si tratta letteralmente di una raccolta fondi – ci ha spiegato Michele Merenda –, che permette all’autore di non spendere soldi per veder pubblicato il proprio lavoro. Può sembrare paradossale – ha aggiunto lo scrittore – ma molte case editrici chiedono che gli autori comprino un certo numero di copie dei propri scritti affinché si coprano le spese di stampa”. In questo caso, invece, la casa editrice chiede ai lettori di dare una mano fin dall’inizio. Raggiunto il numero di duecento copie vendute in anteprima nell’arco di cento giorni, l’autore avrà dimostrato di avere un seguito e quindi si comincerà a diffondere il suo nome nelle librerie e nell’ambiente letterario.

Ex giornalista, Michele Merenda oggi dedica anima e corpo alla nuova vita di guida escursionistica nelle montagne delle Eolie, raccontandone le bellezze. E nel frattempo tiene ben cinque romanzi nel cassetto. “Dopo che tutti (nel migliore dei casi) mi chiedevano soldi per pubblicare oppure nemmeno si degnavano di rispondermi – commenta Michele –, ho deciso di provare questa strada per tentare la pubblicazione del mio ultimo romanzo. È molto diverso da qualsiasi cosa io abbia prima scritto; il mare e il vento non possono mancare, ma stavolta c’è una storia che lega due persone come un filo, che parte da molto lontano ed unisce la Trinacria con antiche culture. È un puzzle suggestivo – anticipa l’autore eoliano – che il lettore deve comporre viaggiando nel tempo, magari soffermandosi a scoprire tanta buona cucina racchiusa tra le righe. Sì, perché i protagonisti sveleranno come nascono i cannoli, la cassata, facendo rivivere gli odori di tante bontà che si diffondono nell’aria. Quella di arrivare a duecento copie è una sfida – ha concluso –, ma siamo a buon punto e chiedo ai lettori di darmi una mano a vincere insieme. Desidero condurvi in un racconto affascinante, come quelli che potreste ascoltare quando camminate nelle cime delle isole, rapiti dalla ricchezza della nostra Storia”.

Il libro può essere ordinato sul sito di Bookabook digitando nel motore di ricerca interno “Occhi Persiani”. Chi lo acquisterà, riceverà in anteprima le bozze via mail in formato PDF.