Nek Nomination, Pavone: ragazzi guardate chi soffre

Riceviamo dall’insegnante Bartolo Pavone sul fenomeno “Neck Nomination” e pubblichiamo

Bartolo Pavone
Bartolo Pavone

Carissimo direttore, leggendo le notizie di oggi, sono rimasto colpito da quella riguardante il fenomeno “NECK NOMINATION” di cui si parla da diversi giorni . Ritengo questo gioco, sciocco, stupido, di una gravità assoluta. Ormai è assodato che l’uso costante di alcolici con il passar del tempo causa dei danni irreparabili.

Mi permetto di scrivere questo perché ho visto tantissimi giovani rovinati dall’alcool e chiedere aiuto. Alcuni anni fa, ho fatto una bruttissima esperienza presso il Policlinico di Messina. Sono stato ricoverato per una semplice operazione di coliciste. In quei giorni ho visto tantissime sofferenze di vario genere. Ragazzi, persone adulte, che avrebbero pagato qualsiasi cosa per avere un pò di salute e per ritornare a vivere una vita serena con le proprie famiglie.

Invito tutti quelli che sono promotori di questo insulto al benessere del nostro corpo e alla voglia di vivere di visitare questi luoghi; sono straconvinto che tali azioni prive di buonsenso e nocive per il proprio corpo saranno cancellate totalmente dalla mente. Diceva un vecchio saggio cinese che nella nostra vita esiste una regola molto precisa per garantire benessere al nostro corpo: prevenire e meglio che curare. A buon intenditor poche parole.

Con stima, ins. Bartolo Pavone