Navi nelle isole più lontane

Foto vesselfinder.com

Continua a soffiare il levante nell’arcipelago provocando disagi nei trasporti marittimi. E così sarà almeno fino a giovedi quando il vento si intensificherà nuovamente. Come annunciato ieri, le navi del gruppo Caronte & Tourist Isole minori stanno assicurando, nonostante qualche difficoltà, i collegamenti con le isole più lontane rifornendole anche di beni di prima necessità. La Bridge di NGI ( aggiornamento delle 12,00) dopo Rinella sta raggiungendo Filicudi Pecorini ma salterà Alicudi. La Laurana, dopo Rinella ( con questo tempo scalo di Santa Marina non praticabile) sta invece proseguendo per Panarea e Stromboli.

La Lippi ripartirà alle 13,00 da Rinella per Lipari, Vulcano e Milazzo.

Per quanto riguarda gli aliscafi saltati i collegamenti di questa mattina con le isole più lontane ed alcune corse da e per Milazzo ( partenze da verificare con le agenzie).

Problemi anche negli attracchi a Vulcano, scalo saltato come avvenuto con la partenza delle 12,10 da Lipari per Milazzo.