Milazzo, sequestrate tartarughe in via di estinzione

blogsicilia.it

Sequestrati in un negozio di animali a Milazzo tre esemplari vivi di Testudo hermanni, specie di tartaruga terrestre (testuggine) in via di estinzione. Nello stesso esercizio commerciale sono stati sequestrati sette esemplari vivi di cardellino, che erano rinchiusi in una piccola angusta gabbietta.

I sequestri sono stati effettuati dal corpo forestale della Regione Siciliana impiegato in attività di controllo sul territorio regionale per la prevenzione dei reati correlati alla materia, ha riscontrato all’interno di un’attività commerciale, occultati in un’area non esposta al pubblico.

Gli animali sono stati sequestrati ed affidati a struttura specializzata, centro recupero fauna selvatica di Ficuzza, ai fini dell’eventuale reintroduzione in natura.

Per la detenzione di tartarughe terrestri è prevista una pena corrispondente all’arresto da tre mesi ad un anno o ammenda da euro 7.746 a euro 103.291 e per la detenzione di cardellini in numero superiore a cinque è prevista un’ammenda fino a lire euro 1.500.

Il titolare dell’attività commerciale è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto per la detenzione di tartarughe in via di estinzione e possesso di avifauna protetta.