Meteo American’s cup

di Marco Miuccio

Se in tanti erano convinti di superare questa #pandemia senza mai subire l’esperienza del tampone, dopo il necessario e cautelativo provvedimento di ieri, possiamo dire, senza alcuna possibilità di dubbio e/o interpretazione, di essere stati tutti tamponati a dovere! E dedicando queste righe all’evento che si sta svolgendo dall’altra parte del mondo, dove la mia amica Sara Paesani, componente del team ad Auckland, ci aggiorna quotidianamente sui risultati della splendida #LunaRossa di #Prada, iniziamo la nuova analisi tecnica della regata a cui stiamo partecipando!

Il #timoniere#Giuseppi, seguendo i consigli tecnici del team #Tattico, ha deciso di orzare, termine che per i non avvezzi alla disciplina della vela, significa stringere il vento, diminuendo l’angolo di incidenza dello stesso sulle vele, con inevitabile conseguenze sulla portanza, ma riuscendo così a percorrere minor spazio a minor velocità in minor tempo, con l’obbiettivo di giungere al giro di boa prima del tuo virulento avversario!

Perché non si tratta di vittoria o taglio del traguardo, ma di un cambio di bordo, visto che non abbiamo idea di quanto duri questa regata, combattuta alla vecchia maniera, senza #Foil, ma in una formula di Match Race estenuante, con continui cambi di bordo, con la speranza di non essere noi a commettere errori, visto che il nostro avversario non sembra sia possibile che ne sbagli una! Noi, poveri uomini di fatica, continuiamo a farci girare i #Winches, anch’essi sempre in numero pari, regolando le manovre ad ogni nuovo provvedimento, ad ogni ordine di questo timoniere esperto che, a #Conte fatto, ma fatto assaiùna, e con estrema onestà intellettuale, sta affrontando la più difficile regata della storia, riuscendo a farci navigare, pur non capendo verso quale direzione stiamo andando! La verità è che non lo sa nemmeno lui !!! Ed è pure giusto che sia così, perchè come discusso con un amico tempo fa, l’unica #regola è che non ci sono regole…l’unica #certezza è che non ci sono certezze!

Ritornando al meteo: Domenica 20 dicembre sotto il segno dello Scirocco, ascendente Iancùra, con una giornata bagnata e umida come la #picchia della mamma zoccola del virus… ehm… piove! Giornate più assolate, sul Mar Tirreno avremo vento da #Ponente, sostenuto, inopportuno, persistente e bastardo come il virus stesso, che porterà un abbassamento delle temperature per #Natale, con una maggior percezione di friccicorìo sulla pelle, che sarebbe anche normale visto che siamo in inverno! Diversa la condizione nel nord Adriatico, dove la condizione di abbassamento delle temperature sarà maggiormente avvertita a #Trieste, dove il #Grecale scenderà da ENE sotto forma di Bora, facendo #aggiggiàre dal freddo! Trasporti e collegamenti incerti, ma vorrei farvi notare che non si può andare #annùddipàtti, quindi #tàntupiacìriastagranmin… ehm… è ininfluente!

Ricapitolando:24 – 25 – 26 – 27 #pàniicàsa 28 – 29 – 30 #tiraggiungomasolose 31 – 01 – 02 – 03 #aripàniicàsa 04 #escomanonsonotropposicuro 05 – 06 #esùnnutcripàniicàsa . Dal 07 #comesenoncifosseundomani Le schermate acquisite e condivise con voi, dai diversi canali di reperimento delle informazioni, si riferiscono ai parametri meteo della giornata odierna, indicati in alto a sinistra! A seguire le previsioni per domani, per giorno 25 e 26 Dicembre 2020, che come ogni anno non sono delle migliori, ma qualcosa mi dice che a sto giro ve lo aspettavate!

E comunque al peggio non c’è mai fine e lo potete verificare dalla schermata della situazione europea del 26 dicembre, con un ciclonazzo che farà danni seri in tutto il settentrione dello stanco e sfiduciato vecchio continente! La chiusura non può non essere dedicata ai miei tanti amici #ristoratori ed affini, conosciuti e non, i quali sono stati nuovamente silurati, questa volta nel mucchio, invitandoli a non mollare e a tener duro, a continuare a navigare, sospinti da questo vento di incertezza, tenendo saldo il timone della loro barca, verso la direzione che hanno scelto, ricordando loro che…”Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare” Cit. @Seneca (l’ho taggato ma non è tra i miei amici)

#Meteuccio

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01