Mete…uccio delle Eolie : tristezza, in attesa di una befana che porterà disagi

di Marco Miuccio

Già… incominciamo un nuovo anno con qualche scossone di troppo!
Alluvioni in Asia, incendi in Australia, rivolte civili ad Hong Kong e sindacali in Francia, ma per restare in zona, possiamo citare un terremoto #fisico mattutino a largo di Vulcano ed uno #emotivo, per i lutti che in questi giorni hanno colpito famiglie isolane, con le tristi perdite per la comunità di un minore e di un brav’uomo!
Il tempo atmosferico, che ha permesso a tanti di trascorrere un Capodanno freddo ma sereno, resterà clemente per qualche giorno, tendendo ad un annuvolamento per Sabato 04 Gennaio e peggiorando con rovesci di carattere importante e nuovo fronte di vento da Nord per Domenica 05 e Lunedì 06 Gennaio 2020.

Quindi probabili disagi per la Befana, che consegnerà il carbone spettinandosi un po’, a cavallo di un Folletto della Vorwerk, per dimostrare anche lei di essere al passo coi tempi!

Ed aspettando gli sviluppi giuridici che vedono in primo piano la Sanità delle Bistratt-isole, prendiamo atto, nel giorno che segna l’inizio di questo ulteriore anno che ci è stato donato da vivere, che già si presenta con qualche bel danno, dell’ingiustizia della vita stessa, stringendoci attorno in un abbraccio simbolico alle famiglie dei troppi #cadùti di questa subdola guerra senza fine chiamata vita!

Arrivederci Mimmo ed un abbraccio forte a Manuela!!!