Mete…uccio delle Eolie : due giorni di primavera prima di un’altra bufera

di Marco Miuccio

La pioggerellina improvvisa di questa mattina, sospinta dal residuo fronte di Scirocco, non ha inficiato l’integrità del nostro bucato, steso ieri e recuperato alle 07.00, prima che quell’acqua di cielo, mista a sabbia e terra vulcanica proveniente dall’Etna, ci sporcasse tutto!
Il tempo atmosferico, per queste festività natalizie, seguirà un andamento sinusoidale, con un alternanza di espressioni tra #minchiaètornatalaprimavera e #stuvèntunnistaabbulànnu, che si faranno spazio a gomitate tra i vari #ateefamiglia che troveremo inesplosi per strada #attìpubottiicapodanno!

Oggi riprendono i collegamenti, con calma di vento e regolarità di fruizione del diritto di continuità territoriale per il 20 e 21 Dicembre, con il cielo sereno che la sera favorirà il cosiddetto #aggiggiamènto da freddo!

Il 22 giungerà un fronte di Ponente che non lascerà spazio all’interpretazione, con pioggia battente, ulteriore abbassamento delle temperature e quasi certo blocco dei collegamenti, salvo qualche impavido navale!
Questi ultimi riprenderanno, a mo’ di regalo di Natale, il 24 Dicembre, con un 25 da pranzo fuori, per ripiombare in un nuovo fronte fastidioso, ma meno intenso, per S.Stefano!

Ricapitolando:
20 e 21 bentornata Primavera!
22 e 23 è arrivata la bufera!
24 e 25 due giornate a dda manèra!
26 e 27 non la vedo così nera!
Buon Natale a tutti e per regalo sotto l’albero… un consiglio:

“Siate come siete sempre, né più buoni né diversi da ciò che siete realmente, ma soprattutto accettate ciò che siete senza far finta di essere altro… Potreste sbattere forte contro la realtà!”
#meteuccioforchristmas