Mete..uccio delle Eolie : da martedì ombrello e…”pani i casa”

grafica windy

di Marco Miuccio

Arriva un punto nella vita in cui certe cose bisogna chiamarle col proprio nome, senza nascondersi dietro a un dito, maniera carina con cui vengono parafrasate l’ignoranza, l’incoerenza, l’incapacità di trovare in sé un colpevole o quanto meno un complice per ciò che ci accade, in un noto ed inflazionato modus dicendi!


E quindi guardiamo alla vita con nuove certezze, come quella che il gioco che tutti abbiamo chiamato “Un, due, tre.. Stella” era ed è logicamente un più razionale ed adeguato “Un, due, tre… Stai là”, con l’ultima parola trasformata in una più pittoresca #Stella dalla necessità di pronunciare stai là molto velocemente per fermare il nemico che avanza, come magistralmente spiegato dal Prof. Mauro Cipriani delle Università riunite di Arrone e Montefranco.

Ed a proposito di avanzamenti e di stelle, arriviamo alla Star del momento, sto povero #coronavirus che è stato elevato ad orologeria da #influenza a #pestilenza, con la conseguente formazione di forti dubbi sulla possibilità che prendano sempre più corpo le ipotesi che tutto ciò sia stato ordito dai potenti per fermare sul nascere alcune delle seguenti tesi:
1) Debellare il movimento NO VAX, attraverso la futura commercializzazione di una #panacea di tutti i mali, che sostituisca la #paranza di #danielesilvestri!
2) Distrarre da importanti argomenti a tema ambientale, allontanando l’attenzione dalle bambine svedesi che fanno le campagne #plasticfree indossando una cerata assolutamente non biodegradabile!
3) Sterminare una parte del genere umano, visto il sovraffollamento, con particolare attenzione e priorità verso gli amanti di Trap e #minchioni musicali #GenderFluid del momento!
4) Sacrificare il paese nella sua economia, attraverso una tragicomica politica di #comunicazione che sta distruggendo la programmazione turistica nazionale!
Già…

E se invece avessimo solo troppo tempo per pensare, per usare i Social, con il solito problema di sentenziare, dare il nostro contributo rigorosamente non richiesto, incapaci di #obbedire alle regole di chi cerca di timonare in un mare in tempesta questa sgangherata #barca #paese?!?

E il meteo?
Va beh… Da martedì pomeriggio disagi ed acqua di cielo!
Il “Messina” della mattina non dovrebbe esserci Mercoledì fino a Giovedì compreso, come i collegamenti per le Bistratt-Isole!
Nave per Napoli di Lunedì dovrebbe non avere problemi anche nel rientro del Mercoledì!

Insomma…
Da Martedì pomeriggio ombrello al seguito e #pàniicàsa!
Poi da Giovedì un naturale abbassamento delle temperature, con una rotazione dei venti da Nord che faranno tornare i sintomi influenzali, creando il panico tra la maggior parte degli spettatori di Barbara D’Urso, che almeno hanno imparato come ci si lava le mani!
#avìamuaspettareatìa #caffeùccio #perdonatelalunghezza #buonadomenica