Merlino prendi per mano i giovani e rilanciate le Eolie

Saverio Merlino torna alla guida del PD di Lipari
Saverio Merlino torna alla guida del PD di Lipari

Una lunga storia politica da mettere a frutto

Lipari- Saverio Merlino nei primi anni 80 era un giovane assessore democristiano; in una calda serata di luglio, a seguito della chiusura disposta dalla magistratura della discarica di Punta Castagna e considerato lo stato di emergenza, diede responsabilmente e coraggiosamente il suo ok per la temporanea realizzazione della discarica dei rifiuti nella sua Lami.

L’ufficio tecnico, all’epoca, sosteneva che si trattava dell’unica area disponibile, tra le altre opzioni messe forse, frettolosamente, da parte dai dinosauri dello scudo crociato. Il temporaneo divenne definitivo fino alla chiusura del sito di qualche anno fa. Quel giovane assessore ferito, però, non si scoraggiò: Aveva dalla sua la passione. Tra la seconda metà degli anni ‘80 e l’inizio degli anni ’90, Lipari e le Eolie hanno conosciuto nonostante amministrazioni semestrali o da “Carnevale a Carnevale”, un grande periodo di esaltazione anche a livello internazionale . Saverio Merlino era assessore al Turismo e ai Trasporti: Nacque il Festival delle Eolie su iniziativa dell’associazione “Amici dell’Arcipelago” e a Lipari si esibirono, tra gli altri, personaggi del calibro di Sara Vaughan , Dizzy Gillespie, Lucio Dalla ( memorabile il suo concerto alla cave di pomice).

Venne allestita una mostra di Guttuso; si svolsero convegni di grande importanza, sfilate di moda sponsorizzate da Alitalia, manifestazioni sportive come lo Sci d’acqua acrobatico a Canneto e la Martini Racing di off shore. Lipari pullulava di vip. I giovani erano entusiasti anche perché lavoravano tutti. Il tutto, pensate, organizzato con appena un contributo comunale di 60 milioni di LIRE ( in tre anni) e 100 milioni di LIRE della regione, concessi da Pino Merlino a Saverio Merlino.

Oggi, Saverio Merlino è un marito e soprattutto un giovane nonno felice. Dopo aver fatto rinascere la frazione di Lami, con il suo ritorno alla guida del PD e con il contagioso entusiasmo che lo contraddistingue deve cercare di riavvicinare la gente, sempre più sfiduciata, alla politica. Ma deve partire dal recupero e dal pieno coinvolgimento, in tutte le iniziative che il PD metterà in campo, dei suoi giovani compagni di partito, prezioso patrimonio, come egli stesso ben sa ( essendo stato un giovane assessore) da non disperdere ma da valorizzare e da responsabilizzare. Oggi più che mai che mancano i soldi ma non la forza delle idee di quei giovani protagonisti di una società in piena evoluzione dalla quale le Eolie non possono essere estromesse. Forza Saverio ! Sei e rappresentate nelle Eolie forse il più grande partito italiano. Date l’esempio, tutti insieme, per rilanciare l’arcipelago.