Martello – Guardia Medica, la replica

Riceviamo nuovamente dal sign. Giovanni Martello in replica alla Guardia medica e pubblichiamo

Gentile direttore la prego di pubblicare la mia risposta alla lettera della Guardia medica.

La Signora che mi ha ricevuto , intanto, non si è qualificata e dopo avermi fatto aspettare un quarto d’ora, mi ha chiesto ” cosa vuole? “. Ho risposto : “Secondo Lei ? Sono qua per una visita medica”. Ed ancora, la signora: “mi dica cosa ha e poi decido se farla entrare”. Dopodiché, spiegandole i sintomi di mia figlia, un semplice raffreddore (così e stato constatato da un medico) mi dice che non può farmi entrare e che deve prima attivare l’Usca ? Cosa che io non so neanche cosa è. Ho detto alla signora che siamo stati in vacanza e non so cosa sia l’Usca. Mi risponde che deve attivare a Messina, poi attendere che rispondano via mail e che dopo decide se farmi entrare. La Signora mi chiude, quindi, la porta in faccia. Quello che adesso dichiara è falso. La “Signora” mente. Non si è qualificata, non so con chi ho parlato, è falso ciò che dice . Questa è la risposta . La prego di pubblicarla grazie.